NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Diabete

Nel caso particolare del DIABETE le indicazioni fornite nella presente pagina devono essere considerate, ancor più che per le altre patologie trattate, di validità molto generica, e subordinate assolutamente alla linea di condotta alimentare dettata dal proprio Medico curante, e ancor più dallo specialista Diabetologo.
Gli alimenti andranno misurati quantitativamente, secondo le indicazioni fornite dallo specialista, mediante una bilancia il più possibile precisa. Solo dopo aver effettuato numerose pesate, ed aver acquisito esperienza confrontando pesi e volumi dei cibi da consumare, si potrà sostituire la bilancia con utensili da cucina come contenitori graduati, cucchiai, tazze che permettano di misurare in modo preciso i cibi considerandone il volume.
Nel controllo della patologia Diabetica, dal punto di vista alimentare sarà essenziale attenersi scrupolosamente alle prescrizioni, mangiando in ciascun pasto la quantità stabilita dei vari cibi senza effettuare spostamenti di parte di essi ad altri pasti della giornata.

ALIMENTI GENERICAMENTE CONSENTITI SENZA OBBLIGO DI PESATA

ALIMENTI VIETATI SALVO DIVERSO PARERE MEDICO E SUA PRECISA INDICAZIONE QUANTITATIVA

Acque minerali

Formaggi stagionati in genere, gouda stagionato, mascarpone, pecorino stagionato.

Insalate varie

Insaccati: capocollo, coppa, mortadella, pancetta di maiale, prosciutto grasso, salumi di carne suina, salsiccia

Succo di limone, aceto, verdure per condimento (aglio, cipolla, sedano, etc.).

Evitare le parti grasse e semigrasse di tutte le carni e del pollame

Gelatina di carne.

Frutta candita, frutta sciroppata, mostarda di frutta, melassa, frutta secca e oleosa (noci, nocciole, arachidi etc.), castagne, frutta zuccherina (cachi, uva, fichi, etc.).

Erbe aromatiche (basilico, origano, salvia, etc.).

Zucchero, caramelle, cioccolato, creme e budini, dolciumi in genere (torte, paste etc.), gelati.

Mostarda di senape.

Bevande gassate artificiali

Spezie, sottaceti, salsa verde.

Vini dolci o liquorosi.

Caffè e te´ non zuccherato;

Liquori dolci, sciroppi.

----------------------------

POSSIBILI SOSTITUZIONI DEL PANE

50 g di pane possono essere sostituiti con :

                 note
 

g 180 di patate

Per questi casi la sostituzione comporta l'eliminazione delle altre  verdure prescritte per il pasto, lasciando però invariata la quantità di olio

g 100 di fagioli freschi

g 170 di piselli freschi o surgelati.

g 40 di riso o pasta

NB:

  • NON É CONSENTITO AUMENTARE I GRASSI DI CONDIMENTO.
  • L´uso del vino o della birra è consentito SOLO se prescritto dal Medico Curante.

FB 2

instagram

privacy informativa