Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere la newsletter di Farmalem

Login utente

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.
Home

Cellulite

La cellulite è un inestetismo cutaneo che colpisce soprattutto le donne, di solito a livello di cosce, fianchi e natiche; è causato dall'infiammazione del tessuto adiposo, del tessuto interstiziale (tra le cellule) e dei capillari (piccolissimi vasi sanguigni) sottocutanei. Questo stato infiammatorio provoca ritenzione idrica, ristagno dei liquidi e aumento di volume delle cellule adipose.

La cellulite si manifesta dopo la pubertà ed ha un decorso che va dal ristagno di liquidi con gonfiore, formicolii e  pesantezza alle gambe, al rigonfiamento delle cellule adipose con conseguente  pelle a "buccia d'arancia" , alla degenerazione del tessuto con pelle a "materasso" caratterizzata da rigonfiamenti ed avvallamenti più marcati.

Se colpisce soggetti in buone condizioni fisiche e con una muscolatura tonica la cellulite è compatta; in persone di mezza età con tessuti meno tonici è flaccida, in individui con problemi circolatori più gravi è edematosa ed associata a quella compatta.

 La causa principale che origina questo problema è l'eccesso di estrogeni (ormoni sessuali femminili) che favorisce una maggior ritenzione idrica e l'accumulo di grassi a livello di fianchi, cosce e glutei. Inoltre la predisposizione genetica e la fragilità capillare sono fattori favorenti, così come l'alimentazione errata, il fumo, l'alcol, lo stress, la vita sedentaria, i problemi epatici (del fegato) , la stitichezza ed il soprappeso.
Bisogna evitare anche gli indumenti troppo attillati, che ostacolano la circolazione sanguigna, e le calzature con tacchi troppo alti. Il trattamento della cellulite dev'essere tempestivo per ottenere risultati migliori e dev'essere intrapreso sotto controllo medico.

 La dieta è pure importante e deve essere ricca in frutta, verdura, fibre, ma povera di sale. L'esercizio fisico, meglio se di tipo aerobico (ad esempio corsa, bicicletta, nuoto, ginnastica a corpo libero) dev'essere costante e regolare.

ATTENZIONE:  Prima di intraprendere qualsiasi terapia rivolgersi sempre al medico

Vedi anche "UN PO' DI VERITA' SULLA CELLULITE" a cura del Dr. Angelo Carli

torna al'indice donne

torna all'indice patologie

   
 Share/Bookmark  
   

Cellule Staminali

Sorgente

Area Veterinaria

Cerca Libri

Star bene con la Musica

Seguici su...

Seguici su Facebook

Contatore accessi

Numero di accessi al sito:
9380001