Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere la newsletter di Farmalem

Login utente

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.
Home

Come riconoscere la Musica ispirata? (II parte)

     
 

Nella precedente lettera,

si parlava dell'importanza dell'Anima,

perché, senza l'ascolto di Essa,

non è possibile riconoscere la giusta Musica,

(ciò vale anche per tutte le cose, sia beninteso).

Perché questo ?

Perché se la musica creata, è stata ideata

Ispirata da quella energia "Divina",

essa risuona dentro di noi,

vibra facendo sorgere un sentimento

di calore, specialmente al centro

del petto (chakra del cuore),

ponendoci in una condizione diversa,

veramente in pace, senza quella mente

che parla e giudica incessantemente,

mettendoci finalmente nella qualità di

leggerezza ascolto-silenzio-gioia,

che nelle condizioni "normali"

non è possibile cogliere e vivere,

neanche inducendole,

con pseudo meditazioni guidate e non.

(altro importante capitolo,

riguardante i meccanismi).

Che fare allora ?

Affidiamoci, cerchiamo di

afferrare il soffio vitale

che ci giunge un attimo prima della

mente ordinaria e ingabbiata.

Quello è il momento da fissare,

prendiamone nota, soffermiamoci,

pensiamoci, e non dimentichiamolo.

Quel "semplice" istante,

è la nostra salvezza, la nostra guida.


M.° Roberto Coccia

 
     
   

 

 

 

Share

 
 

Torna a Musicoterapia

 

Cellule Staminali

Sorgente

Area Veterinaria

Cerca Libri

Star bene con la Musica

Seguici su...

Seguici su Facebook

Contatore accessi

Numero di accessi al sito:
9076648