Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere la newsletter di Farmalem

Login utente

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.
Home

I benefici della danza del ventre in gravidanza

     
   Danza del ventre in gravidanza  
 

Tra i corsi preparto da cui una donna in stato interessante può ottenere numerosi benefici ve ne è in particolare uno, caratterizzato da movimenti dolci, fluidi e lenti del bacino e della zona pelvica, l’ideale per le future mamme che non vogliono rinunciare alla loro femminilità anche durante la gravidanza. Stiamo parlando della danza del ventre in gravidanza, un corso preparto in cui è possibile tonificare dolcemente e senza eccessivi sforzi i muscoli pelvici e quelli addominali attenuando i caratteristici dolori di schiena, tipici della gravidanza.

In un corso preparto di danza del ventre si combinano perfettamente la ricerca della sintonia con il pancione con l’utilità di esercizi mirati ad una zona specifica del corpo, quella pelvica e del bacino, che è quella che, insieme alla colonna vertebrale, risente maggiormente del peso del pancione.

Il corso preparto di danza del ventre è in voga da qualche anno, ma questo tipo di danza caratterizzata da movimenti circolari e lenti può essere considerata come la più antica forma di preparazione al parto: non a caso, infatti, il lavoro muscolare che viene eseguito nella parte del bacino permette alla donna di vivere con maggiore consapevolezza i cambiamenti del proprio corpo, favorendo anche la costruzione di una relazione con il bambino.

Ma i vantaggi del corso preparto di danza del ventre non finiscono qui: infatti, da un lato vi sono benefici che interessano il corpo della futura mamma, che ottiene dai movimenti della danza del ventre anche una maggiore tonificazione dell’addome e della muscolatura dorsale, utilissima anche al momento del parto. Inoltre, attraverso questi esercizi si possono in qualche modo limitare i tipici disturbi della gravidanza, come l’incontinenza di cui soffrono molte gestanti. Dall’altro lato, poi, vi sono anche benefici di carattere psicologico: infatti, generalmente i corsi preparto iniziano e terminano con una fase di rilassamento che consentono alla futura mamma di mantenere uno stato mentale positivo e tranquillo.

Ma cosa serve per frequentare un corso preparto di danza del ventre? Possono accedervi tutte le donne in stato interessante o vi sono dei vincoli?

Come abbiamo anticipato, questo tipo di corso preparto è aperto a tutte le donne che vogliono combinare il rilassamento con esercizi mirati a tonificare la muscolatura pelvica e dorsale, non solo allo scopo di sostenere meglio il peso del pancione, ma anche per rendere più facile l’espulsione durante il parto. La danza del ventre è aperta anche alle donne che hanno già partorito, perché durante i corsi post parto essa aiuta a riabilitare la zona del perineo.

Per accedere ad un corso di danza del ventre in gravidanza è necessario ottenere l’autorizzazione del proprio ginecologo che dovrà rilasciare un certificato medico per attività sportiva di tipo non agonistico. Per quanto riguarda l’occorrente, è sufficiente indossare abiti comodi, calzini antiscivolo, un foulard di medie dimensioni, ed una bottiglietta d’acqua.

Se vuoi saperne di più su questo e su altri corsi preparto visita Ok Corso Preparto, il motore di ricerca numero 1 per i corsi preparto e postparto in Italia, che troverai a questo indirizzo: www.corso-preparto.it!


A cura di: Ufficio Stampa Ok Corso Preparto

 
     
 

 torna alla sezione Gravidanza e maternità

 

Cellule Staminali

Sorgente

Area Veterinaria

Cerca Libri

Star bene con la Musica

Seguici su...

Seguici su Facebook

Contatore accessi

Numero di accessi al sito:
9278309