Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere la newsletter di Farmalem

Forum Farmacisti

A cura del Presidente di "Tutti i Farmacisti", gruppo Nazionale ed Internazionale su Facebook

 

Iscritti ad oggi:
592

Login utente

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

P.T. Zero

P.T. Zero - Professionisti a tasso zero: clicca qui per visitare il nostro sito web

Home

AMMONIEMIA

Definizione
L'ammoniaca è una sostanza tossica che si sviluppa nel tubo digerente nel corso della digestione delle proteine. A sua volta l'ammoniaca viene trasformata in urea dal fegato ed espulsa con le urine.

Significato
L'aumento dell'ammoniaca nel sangue è indice di una insufficienza epatica grave. L'iperammoniemia, quindi, si registra nelle cirrosi all'ultimo stadio, nelle epatiti virali e tossiche gravi. L'iperammoniemia provoca a sua volta una malattia cerebrale (encefalopatia epatica). Nei neonati, un alto tasso di ammoniaca nel sangue (da 3,4 a 5,1 mg/l) indica una leucitosi o un'insufficiente produzione di enzimi da parte del fegato.

Valore normale
Da 0,1 a 0,8 mg/l.

Modalità di esecuzione
Su campione di sangue refrigerato.

Torna all'indice

Cellule Staminali

Sorgente

Area Veterinaria

Cerca Libri

Star bene con la Musica

Seguici su...

Seguici su Facebook

Contatore accessi

Numero di accessi al sito:
7911357