Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere la newsletter di Farmalem

Login utente

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.
Home

Celiachia

La celiachia è anche detta enteropatia da glutine ed è caratterizzata da un'intolleranza a questa proteina presente in alcuni cereali quali grano, orzo, segale e avena. L'assunzione di glutine in individui predisposti causa danni a carico dell'intestino tenue con conseguente malassorbimento, diarrea, dimagrimento, malattie della pelle e anemia.

La celiachia può manifestarsi nel bambino all'età dello svezzamento, o nell'adulto. Nel bambino si manifesta in modo grave in quanto il malassorbimento causa ritardo dell'accrescimento, rachitismo, carenza di ferro con anemia e spossatezza,diarrea, vomito. Nell'adulto si ha dimagrimento, osteoporosi, anemia e spesso dermatite erpetiforme.

Per risolvere la celiachia si deve eliminare totalmente il glutine dalla dieta e quindi tutti i cibi e gli alimenti contenenti farine di frumento, orzo, segale, avena; gli unici cereali che non contengono glutine sono riso, mais e tapioca. Esistono in commercio alimenti per celiaci e sono contraddistinti da un simbolo, la spiga sbarrata.

Non si deve infine dimenticare che molti prodotti contengono amido di frumento, ad esempio prodotti in scatola, salumi, gelati, surgelati, cibi precotti ed anche alcuni farmaci.

ATTENZIONE: Prima di intraprendere qualsiasi terapia rivolgersi sempre al medico

Leggi anche : Celiachia e malassorbimento di vitamine e oligoelementi

Vai al sito della  Associazione Italiana Celiachia 

torna all'indice bambini

torna all'indice patologie

 Share/Bookmark  
   

Cellule Staminali

Sorgente

Area Veterinaria

Cerca Libri

Star bene con la Musica

Seguici su...

Seguici su Facebook

Contatore accessi

Numero di accessi al sito:
8423175